Seleziona una pagina

Con un’ordinanza del 12 febbraio del 2021 Virginia Raggi aveva deciso che 77 rom residenti abusivamente nell’area F del campo di Castel Romano dovevano essere sgomberate. Volete sapere quale straordinaria soluzione ha trovato la Raggi? Assegnare loro delle case popolari, in barba a tutte le graduatorie e liste di attesa di Roma Capitale. Oggi sono state sistemate 15 persone e nei prossimi giorni si procederà con gli altri, il tutto attingendo alla riserva del 15% per situazioni di fragilità ed emergenza abitativa. Un precedente preoccupante e che la dice lunga sulle priorità del M5S.
Quante persone in situazioni di fragilità e che non hanno occupato abusivamente nessuno spazio hanno avuto il piacere di ricevere una casa popolare da Virginia Raggi? Faremo un accesso agli atti per chiedere se queste persone avevano titolo a ricevere prioritariamente una casa popolare o se invece hanno scavalcato le graduatorie. Se così fosse qualcuno ne dovrà rispondere all’autorità giudiziaria per avere causato un indebito vantaggio a persone che non avevo titolo.

Dichiarano Rachele Mussolini consigliera di Roma Capitale e Federico Rocca responsabile romano degli enti locali di Fratelli d’Italia.